TCJ

IRLANDA: Da Nord a Sud

L'anima delle due Irlande

Si dice che chi visita l'Irlanda non riesca più a dimenticarla, e questo è probabilmente uno di quei casi in cui una diceria corrisponde a verità. Il paesaggio irlandese ha infatti un'atmosfera mitica, dovuta tanto alla storia del paese, quasi palpabile, quanto alla sua fama di luogo abitato dalle fate e dai folletti. Il tempo non sempre è clemente, ma questo difetto è compensato dalle cinquanta sfumature di verde della vegetazione; non per niente l'Irlanda è soprannominata l'Isola di Smeraldo. Benché nell'Irlanda del Nord i cosiddetti 'Troubles' siano tutt'altro che finiti, il recente referendum ha chiaramente indicato una volontà di pace e forse la soluzione dei problemi non è lontana. Nel frattempo l'Eire si è scrollato di dosso l'etichetta di paese pittoresco in cui il tempo sembra essersi fermato per diventare il 'figlio prediletto' dell'UE, nonché la meta preferita dalle imprese di alta tecnologia. Anche se non è proprio quel paradiso dipinto dagli emigrati nostalgici, l'Irlanda è comunque la terra di uno dei popoli più affabili e socievoli d'Europa. Una precisazione a proposito della terminologia: il termine Irlanda si riferisce a tutta l'isola; l'Eire (o anche South in inglese) è la Repubblica d'Irlanda, mentre l'Irlanda del Nord in inglese è chiamata spesso semplicemente 'North'. La Repubblica d'Irlanda è un paese indipendente, l'Irlanda del Nord fa parte del Regno Unito.

AGOSTO 2019